Aeroporti

A New York ci sono tre aeroporti internazionali che assorbono la maggior parte del traffico aereo della città e dell’area metropolitana. Si tratta degli aeroporti La Guardia, Kennedy e Newark. Inoltre, ci sono altri aeroporti secondari, come Westchester e MacArthur. In totale, da New York decollano e atterrano più voli che in nessun’altra città del mondo.

L’Aeroporto Internazionale John F. Kennedy (JFK) si trova a nord est di Manhattan. È il principale aeroporto della città, con più di 110 compagnie aeree che operano al suo interno. Si trova a 39 km da Manhattan. Questo aeroporto è collegato con New York da un treno, l’Air Train, che porta alle maggiori fermate della metro, d’autobus e di treni della città. Inoltre, ci sono diversi bus che portano al centro di Manhattan e agli hotel più famosi.

Il secondo aeroporto di New York è l’Aeroporto Fiorello LaGuardia (LGA), a nord ovest di Manhattan. Da questo aeroporto partono la maggior parte dei voli interni negli USA e quelli diretti al Canada e ai Caraibi. Esiste un servizio di bus che collega l’aeroporto con il centro di Manhattan e i principali hotel.

L’Aeroporto di Newark Liberty (EWR) si trova sull’altra riva del fiume Hudson, nello stato del New Jersey. In questo aeroporto esistono linee di treni e autobus che coprono il tragitto tra l’aeroporto e il centro della città.

Da tutti gli aeroporti si può, ovviamente, viaggiare in taxi. È possibile anche affittare un’auto, ma non è la scelta migliore per girare in città.

Trasporti pubblici

A New York, che offre un servizio molto esteso di metro e autobus, operano anche migliaia di taxi e limousine. La maggior parte dei residenti si spostano coi mezzi pubblici per le alte tariffe dei parcheggi e le limitazioni al traffico nel centro della città. Il trasporto pubblico a New York, gestito dalla Metropolitan Transportation Autority, è formato principalmente da metropolitana, autobus e taxi.

La metro, conosciuta come Subway, si sviluppa in una fitta rete che percorre tutta la città, ed è il mezzo di trasporto più usato dai newyorkesi. La metropolitana di New York si sviluppa su 26 linee e raggiunge 468 stazioni. Fondata agli inizi del XX secolo, con solo 28 stazioni, la metro di New York somma 385 km di percorso ed è operativa 24 ore su 24, con più di 3,5 milioni di passeggeri trasportati ogni giorno.

Un altro mezzo per muoversi a New York è rappresentato dagli autobus, con 4.500 vetture, 207 linee e 36 Express bus (extraurbani). In totale, sono 12.499 le fermate d’autobus di New York. Esistono poi traghetti che collegano New York con Staten Island, New Jersey e altre zone di New York.

Le principali stazioni ferroviarie sono la Gran Central Terminal e la Pennsylvania Station, entrambe connesse con la metropolitana e numerosi autobus, e con una grande quantità di collegamenti con tutti gli Stati degli USA.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata