Dalt Vila
Eivissa

La parte storica di Ibiza non è meno interessante delle sue spiagge e dei divertimenti che offre. Dalt Vila è il punto dove nel VII secolo a.C. i Fenici fondarono la città di Ibiza (Eivissa in catalano, lingua ufficiale dell’isola).

Le mura che circondano Dalt Vila furono erette nel XVI secolo a difesa dagli attacchi delle truppe franco-turche. Da queste stradine, oggi sede di mercatini, negozi, bar e ristoranti, è passata tutta la storia di Ibiza: dai Fenici ai Romani fino agli Arabi e alla più recente conquista da parte del re cattolico Jaume I e l’annessione alla Spagna.

Entrando dalla porta principale, il Portal de ses Taules, con due statue romane ai lati della porta, si attraversa la Corte delle Armi e si arriva alla Plaça de Vila, il centro della città antica. Da qui si può scendere verso i baluardi, da cui si gode di una splendida vista panoramica sull’isola e il mare. All’interno delle mura troviamo diversi punti di interesse: i principali sono la Cattedrale, il Museo Archeologico e Puig des Molins, la più grande necropoli fenicia conservata al mondo.

Guida di Ibiza

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata