Se Amsterdam è mondialmente conosciuta come la "Venezia del Nord" non è certo per il suo clima o perché il carattere degli olandesi assomiglia a quello dei veneti… Piuttosto l’elemento distintivo della città nordica, come quello della città italiana, è costituito dai canali, numerosi e onnipresenti. Sono loro a dare la conformazione tipica della città e ad affascinare i turisti, che raramente possono ammirare grandi nuclei urbani così interconnessi con la natura.

Nel Secolo d’Oro olandese, il XVII, Amsterdam era il porto più importante del mondo. Ad Amsterdam i canali sono più di 150; il più conosciuto, l’Herengracht, attraversa il centro cittadino. Da questo canale si possono ammirare gli edifici più lussuosi della città olandese e, se viaggiate di notte, potete cenare sul battello. Se poi volete visitare i vari musei della città muovendovi "via canale" non dovete fare altro che salire su un Museumboot, battello che accompagna i turisti a visitare le diverse pinacoteche cittadine.

Guida di Amsterdam | Luoghi d’interesse ad Amsterdam

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata