Aeroporto

L’Aeroporto Internazionale di Città del Messico, chiamato Benito Juárez, è il principale punto d’arrivo per chi arriva in Messico e assorbe la maggior parte del traffico aereo nazionale, con oltre 25 milioni di passeggeri all’anno. L’aeroporto è collegato con il centro della capitale da sei autostrade.

Per arrivare in centro dall’Aeroporto si può prendere una delle 35 linee di autobus o un taxi. Inoltre, diverse autostrade offrono collegamenti con il resto del paese.

Le compagnie che portano in centro sono diverse, tra queste troviamo Autotransportes de Oriente (ADO), Estrella Blanca, Estrella de Oro, Pullman de Morelos ed ETN. C’è anche una stazione della metropolitana che porta in città ma non è ammesso il trasporto di bagagli.

Se vuoi approfittare del tuo viaggio a Città del Messico per visitare il resto del paese, puoi muoverti in aereo o, se il tuo budget non te lo permette, in pullman. I servizi di autobus extraurbani di Città del Messico portano a quasi tutte le città del paese. Nella capitale troviamo quattro terminal di autobus di lunga percorrenza.

Il Terminal Norte porta alle città a nord di Città del Messico come Guadalajara; Il Terminal Oriente offre invece collegamenti con le zone a est e sudest della città, come Puebla, Veracruz e Oaxaca. Il Terminal Central de Autobuses del Sur porta a destinazioni del sud come Acapulco. Infine, il Terminal Poniente raggiunge le città dell’ovest del Messico.

Per coloro che decidano di intraprendere un viaggio “on the road” in Messico, le autostrade del paese sono sempre in buone condizioni e coprono circa 6.000 chilometri di superficie. In Messico le autostrade sono chiamate cuotas, per distinguerle dalle altre strade, gratuite, dette vías libres.

Le autostrade permettono di evitare in gran parte i problemi di criminalità a cui si può esporre un turista sprovveduto. Ad ogni modo, non è raccomandabile viaggiare di notte per evitare problemi di questo tipo. Il servizio di assistenza su strada è fornito dagli Ángeles Verdes (Angeli Verdi), pattuglie del dipartimento del traffico del Messico.

Trasporti pubblici

I trasporti pubblici di Città del Messico ti permettono di conoscerne ogni angolo. Queste sono le nostre raccomandazioni per muoversi in sicurezza a Città del Messico.

Per girare il centro storico della capitale non è necessario utilizzare il trasporto pubblico, ma, in una grande metropoli come Città del Messico, è normale che alcuni quartieri e orari, soprattutto serali e notturni, siano poco sicuri per un turista.

Il principale mezzo di trasporto del centro di Città del Messico è la metropolitana, denominata Transporte Colectivo Metro. La metro di Città del Messico, inaugurata nel 1969, è una delle più grandi al mondo, con 11 linee e 175 stazioni. È il modo più rapido e sicuro di muoversi per Città del Messico, anche se nelle ore di punta è molto affollata.

Uno dei mezzi pubblici più nuovi di Città del Messico è il Metrobus, formato da autobus che circolano su una corsia esclusiva, evitando quindi gli ingorghi. Attualmente, c’è solo una linea operativa nell’Avenida Insurgentes, che attraversa tutta la metropoli.

A Città del Messico esiste anche un sistema di mezzi di trasporto elettrici con 15 linee di “Trolebus” e un treno leggero, progettati per ridurre il livello d’inquinamento della città. Infine, ci sono i Microbus e i Combi, popolarmente conosciuti con il nome di peseros, che collegano tutta Città del Messico.

A Città del Messico troviamo anche un gran numero di taxi. Se hai bisogno di un taxi, è meglio chiamare una cooperativa di taxisti direttamente dall’hotel per assicurarti di viaggiare in un taxi autorizzato. A Città del Messico ci sono infatti molti taxi illegali che operano senza licenza.

I taxi ufficiali sono di colore verde o bianco con una striscia rossa. Purtroppo, molti taxi illegali sono dello stesso colore di quelli ufficiali ed esibiscono targhe e documenti falsi. Il Governo del Distretto Federale del Messico raccomanda di utilizzare sempre mezzi di trasporto pubblico accreditati e di non usare servizi privati che non si conoscano.

Per coloro che vogliano guidare un’auto, nonostante i problemi di traffico di una metropoli come Città del Messico, il consiglio è esplicito: assicurarsi di chiudere bene sia le porte che i finestrini.

C’è anche un autobus turistico, il Turibus, che copre tutti i luoghi d’interesse turistico di Città del Messico. Si può salire e scendere quante volte si vuole e si possono raggiungere e vedere in tutta sicurezza le attrazioni della città.

Guida di Città del Messico

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata