La città di Venezia si trova all’interno dell’omonima laguna, un ecosistema unico al mondo e per questo denominato dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Con un’estensione di 550 kmq, la Laguna di Venezia si compone per l’80% di zone paludose, l’11% d’acqua e l’8% di terraferma, occupata dalla città di Venezia e dalle isole del suo arcipelago, Burano, Murano, Giudecca, Torcello, Sant’Erasmo, Chioggia e Sottomarina.

Collegata al Mar Adriatico da tre bocche (Lido-San Nicolò, Malamocco e Chioggia), la Laguna di Venezia fronteggia da sempre il problema della grande escursione del livello delle acque, che dà luogo ai fenomeni dell’acqua alta e dell’acqua bassa. Per ovviare alle difficoltà che questi fenomeni comportano, tra cui l’inondazione della città di Venezia, è stato dato il via al progetto MOSE, che consiste in una serie di paratoie mobili che regolerà l’afflusso dell’acqua alla Laguna.

Non perderti la possibilità di effettuare una navigazione per la Laguna di Venezia e scoprire autentiche perle come l’isola di Burano, famosa per la lavorazione dei merletti, e quella di Murano, conosciuta in tutto il mondo per gli artigiani del vetro.

Guida di Venezia

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata