Piazza del Campidoglio
Roma

In cima alla collina del Campidoglio è situata l’omonima piazza; in origine questo colle era chiamato "caprino" perché adibito al pascolo delle capre. Dopo l’entrata trionfale di re spagnolo Carlo V nel 1536, papa Paolo III decise di assegnare a Michelangelo Buonarroti la restaurazione della piazza. Michelangelo disegnò il progetto nei minimi particolari; progettò la piazza con una visuale orientata verso il nuovo centro politico dell’epoca, la Basilica di San Pietro, costruì Palazzo Nuovo e ridisegnò Palazzo dei Conservatori e Palazzo Senatorio, ora sede del comune di Roma.

La piazza fu completata nel XVII secolo, anche se la pavimentazione fu restaurata seguendo il progetto di Michelangelo soltanto nel 1940. Bellissima la scalinata della Cordonata, adorna di numerose statue, con la balaustra che si affaccia su piazza d’Aracoeli.

Guida di Roma | Piazze a Roma

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata