Viale del Vaticano
Città del Vaticano
Roma

I Musei Vaticani costituiscono un enorme tesoro artistico e culturale. I primi papi che si occuparono di dare una "struttura" alle numerose raccolte di antichità classiche furono Clemente XIV e Pio VI, verso la fine del XVIII secolo, creando il Museo e le Gallerie Pontificie. Nel XIX secolo Pio VII creò il Museo Chiaramonti e il Braccio Nuovo, mentre Gregorio XVI fondò il Museo Etrusco e quello Egizio. Sempre nel corso dell’Ottocento si fondarono il Museo Profano Lateranense ed il Museo Cristiano.

Alcuni dei gioielli sono la Galleria degli Arazzi, con reperti del XVI e del XVII secolo, la Loggia di Raffaello, la Cappella Niccolina, l’appartamento Borgia decorato dal Pinturicchio e la Cappella Sistina. Nel XX secolo fu inaugurato il Museo Storico e quello Missionario-Etnologico.

Ceramiche, arazzi, oggetti antichi, quadri, mosaici, affreschi, sculture… i Musei Vaticani sono uno scrigno di meraviglie.

Guida di Roma | Musei a Roma

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata