Piazza Santa Maria Nova 53 e Largo della Salara Vecchia 5/6
Roma

La Valle del Foro era una zona paludosa ed inospitale e fu bonificata solo intorno al 600 a.C. grazie alla costruzione della Cloaca Massima ad opera del re etrusco Tarquinio Prisco. Durante il periodo regio venne costruito il Comizio, massima sede dell’attività politica, la Regia (residenza ufficiale del Pontefice Massimo), il Tempio di Vesta e quello di Giano.

Nell’età repubblicana vennero costruiti i Templi di Saturo e Castori (484 a.C.), il Campidoglio, il Tempio della Concordia, il Tabularium e due delle 4 basiliche previste (Emilia e Giulia).

Nel periodo imperiale durante il regno di Cesare ed Augusto furono creati il Tempio di Vespasiano e l’Arco di Augusto. Sotto Adriano si edificò il Tempio di Venere e nel V secolo la Basilica di Massenzio. Prima di cadere in rovina nel 608 d.C. venne eretta una colonna in onore dell’imperatore Foca. Durante il Medioevo era terra di pascolo e solo dal XVI secolo iniziò ad attrarre gli interessi dei governanti. Attualmente è una delle attrazioni maggiori per i turisti, un vero "ritorno al passato" nel cuore di una metropoli moderna.

Guida di Roma | Siti archeologici a Roma

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata