Offerte voli low cost per Palermo

Corso Vittorio Emanuele
Palermo

La costruzione della splendida chiesa di San Salvatore di Palermo fu voluta da Roberto il Guiscardo nel 1072 come luogo di culto del monastero delle suore Basiliane. Ma la chiesa è conosciuta soprattutto perché, secondo la leggenda, la regina Costanza d’Altavilla, madre di Federico II, ne sarebbe stata badessa.

Le forme normanne furono con il tempo modificate dagli interventi effettuati nel Cinquecento, che le diedero un aspetto per lo più barocco. L’architetto Paolo Amato la riformò adottando la pianta centrale dodecagonale con cupola ellittica.

L’interno è suntuoso, rivestito di affreschi e marmi policromi. Gli affreschi della cupola che chiude il cappellone maggiore risalgono al 1705 e sono attribuiti a Filippo Tancredi; la volta con immagini del Paradiso e il vestibolo d’ingresso sono del 1765 e sono opera di Vito D’Anna, importante artista palermitano.

Guida di Palermo | Chiese a Palermo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata