Via Brera 28
Milano

La Pinacoteca di Brera è uno dei punti di riferimento per l’arte pittorica e scultoria in Italia. Fu fondata da Maria Teresa d’Austria nel 1776, come complemento dell’Accademia delle Belle Arti, ospitata nello stesso edificio, e venne poi ampliata nei secoli seguenti.

La pinacoteca si trova in un palazzo neoclassico, chiamato "Brera" perché costruito sulla terra braida, ossia incolta, anticamente monastero dei Gesuiti e che oggi ospita, oltre alla Pinacoteca, l’Accademia delle Belle Arti, l’Osservatorio, la Biblioteca Nazionale Braidense, l’Istituto Lombardo di Scienze e Lettere e l’Orto Botanico.

Nelle 38 sale della Pinacoteca di Brera troviamo, tra i tanti pezzi di pregio, la Madonna col Bambino di Giovanni Bellini, lo Sposalizio della Vergine di Raffaello, la Crocifissione di Bramantino, e poi opere di Boccioni, Bramante, Andrea Mantegna, Piero della Francesca, Guido Reni, Rembrandt, Rubens, Tiziano e Tintoretto, tra gli altri.

Vengono regolarmente organizzate mostre e attività didattiche e divulgative.

Guida di Milano | Musei a Milano

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata