Piazza Santa Maria Novella
Firenze

Santa Maria Novella appartiene all’ordine domenicano. La sua costruzione avvenne tra il 1279 e il 1360; la parte superiore della facciata fu, invece, realizzata dal famoso architetto Leon Battista Alberti nel 1458.
La pianta è a croce, con tre navate, mentre la copertura è a volte a crociera.
L’interno è un tesoro di opere d’arte di grandi maestri fiorentini: il famoso affresco della Trinità di Masaccio, un crocifisso di Giotto, un crocifisso in legno di Brunelleschi, gli splendidi affreschi del Ghirlandaio nel coro. Nel Chiostro Verde, degno di nota è l’affresco del famoso Paolo Uccello, mentre nel Refettorio si trova il Tesoro della chiesa.

Guida di Firenze | Altre chiese a Firenze

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata