Piazza Duomo
Firenze

La Basilica di Santa Maria del Fiore è il Duomo di Firenze e si trova nell’omonima Piazza del Duomo, nel centro storico della città. Il progetto passò per le mani di molti architetti, tra cui Arnolfo di Cambio e Giotto, che realizzarono così la quarta chiesa più grande d’Europa. La sua costruzione durò ben due secoli, dal 1296 al 1436, ma la facciata rimase incompiuta fino al XIX secolo, quando fu arricchita da splendidi marmi policromi.
Il suntuoso esterno contrasta le linee severe e spoglie dell’interno, dove sono custodite, però, importanti opere d’arte.

L’elemento di maggior rilievo è costituito dall’impressionante cupola di Brunelleschi, la più grande cupola in muratura mai realizzata, un’opera pressoché impossibile da portare a termine a quell’epoca. La sua parte interna è decorata da splendidi affreschi di Ghiberti, Zuccari, Vasari, Uccello e Donatello, mentre dall’esterno è possibile godere di un bellissimo panorama della città.

Altri elementi di spicco sono il Campanile di Giotto, con bassorilievi di Pisano e della Robbia, e l’adiacente Battistero di San Giovanni. Quest’ultimo era in origine un tempio pagano e riprende le linee del vicino Duomo; è caratterizzato da preziose porte di bronzo dorate, in particolare la cosiddetta Porta del Paradiso, e custodisce al suo interno il famoso affresco del Giudizio Universale di Buffalmacco, che più tardi avrebbe ripreso Michelangelo per decorare la volta della Cappella Sistina.

Dietro la cattedrale, il Museo dell’Opera del Duomo custodisce molte statue che si trovavano del duomo, come quelle di Michelangelo, oltre ad alcuni utensili usati nella costruzione della cupola e alla maschera funebre di Filippo Brunelleschi.

Guida di Firenze | Altre chiese a Firenze

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata