Il Tibet è uno dei luoghi più ricchi di fascino. Patria del Buddismo Tibetano e chiamato anche "Il tetto del mondo" per la sua altezza, era uno stato indipendente fino all’invasione da parte della Cina nel 1950, attirata dalla sua posizione strategica, sull’Himalaya, ai confini con l’India.

Il Tibet è oggi è una Regione Autonoma all’interno della Repubblica Popolare Cinese; la capitale Lhasa, che in tibetano significa "Trono di Dio", vanta un’altezza di ben 3.650 metri sul livello del mare. A Lhasa trovi una perla dell’architettura tibetana, il palazzo del Potala, sede del governo tibetano e mausoleo del Dalai Lama, anche se quest’ultimo attualmente risiede nel Tempio di Jokhang, a due chilometri dalla capitale.

Da visitare anche Shigatse, a 250 km da Lhasa e sede del Panchen Lama, e la catena montuosa del Kailash.

Il Tibet è piuttosto lontano da Pechino (il treno Pechino-Lhasa impiega 40 ore a raggiungere la destinazione finale) ma si può prendere un aereo dalla capitale cinese e arrivare comodamente nella città di Gonggar, a 95 km dalla capitale tibetana. Consigliamo comunque di visitare il Tibet con un gruppo organizzato, perché ci sono numerose restrizioni per i turisti individuali. 

Guida di Pechino | Escursioni in Cina

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata