Estación de Corcovado, Rua Cosme Velho 513, Cosme Velho
Rio de Janeiro

Il monumento del Cristo Redentore è l’icona per eccellenza di Rio e di tutto il Brasile ed è stato eletto tra le Sette Meraviglie del Mondo Moderno nel 2007. Questa statua, che rappresenta Gesù Cristo con le braccia aperte ed è alta 38 metri, s’innalza nella parte più alta del monte del Corcovado, a 710 metri sul livello del mare.

Il Cristo Redentore è visibile dalla maggior parte dei quartieri della città ed è una visita imprescindibile in qualunque viaggio a Rio de Janeiro. Si può raggiungere la statua anche in auto o coi mezzi pubblici, ma il mezzo più caratteristico è senz’altro il trenino, il Ferrocarril de Corcovado, inaugurato nel 1884.

Il treno sale attraversando un fitto bosco, il Parco Nazionale da Tijuca, e giunge fino alla stazione di Corcovado, appena sotto la cima del monte. Qui, dopo un percorso panoramico di circa 20 minuti, ci troviamo di fronte all’imponente statua del Cristo Redentore, inaugurata nel 1931 e divenuta un simbolo per il paese carioca.

Il Cristo pesa 1.145 tonnellate ed è ricoperto in pietra saponaria, materiale che lo rende molto resistente al clima. Il progetto del Cristo Redentore iniziò nel 1921 e fu costruito in Francia. La cerimonia d’inaugurazione avvenne il 12 ottobre 1931 ed era previsto che l’illuminazione fosse accesa tramite un segnale elettrico emesso da Guglielmo Marconi a Napoli, anche se quest’operazione risultò poi impossibile. Si può vedere il monumento da vicino, visitare la cappella e godere di splendide viste su Rio de Janeiro.

Guida di Rio de Janeiro

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata