Prater 1020, Vienna
Wien

Nato come riserva di caccia imperiale nei pressi del Danubio, il Prater fu aperto al pubblico nel 1766. I viennesi lo chiamano Volksprater o Wurstelprater e comprende 250 attrazioni, molte delle quali piuttosto antiche e introvabili nei più moderni parchi di attrazioni, un grande spazio verde ed un’area piena di ristoranti e caffetterie.
Il simbolo di Vienna e del Prater è la Riesenrad, la famosa ruota panoramica del 1897 quasi interamente ricostruita dopo l’incendio del 1945.

Il parco del Prater è una vasta area ricoperta di boschi, prati e spiagge artificiali sul fiume Danubio, dove i viennesi amano trascorrere il tempo libero soprattutto in estate. Se non avete voglia di camminare, potete prendere il trenino che vi farà esplorare comodamente il parco, affittare una bicicletta o un risciò e passare un pomeriggio immersi nella natura. Potete anche fare un giro in barca nei vari laghetti del parco o montare a cavallo.

Nel Prater si tengono spesso concerti e spettacoli e gli amanti dei cavalli possono raggiungere anche il vicino ippodromo.

Guida di Vienna

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata