La Thailandia, o Tailandia, è una delle maggiori mete del turismo internazionale, attirato soprattutto dal suo mare tropicale, dalle acque di color turchese, paradiso dei sub, ma anche dai templi buddhisti e dalla millenaria cultura dell’ex Impero Siam.

Bangkok, capitale del Regno di Thailandia, è una città caotica e rumorosa, ma anche uno scrigno di gioielli come il Palazzo Reale e il Tempio del Buddha d’Oro.
A pochi chilometri da Bangkok, non perderti Ayuthaia, capitale del Regno del Siam dal 1350 al 1767, con un complesso di templi e rovine nominato dall’UNESCO Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Spostandoci a nord della Thailandia, troviamo la seconda città del paese, Chiang Mai, che conserva circa 300 templi al suo interno, come il Wat Chiang Man, con una statua di Buddha in cristallo risalente a ben 18 secoli fa. Chiang Mai è famosa per i suoi bazar notturni e inoltre è il punto di partenza ideale per scoprire il nord della Thailandia, con le sue vette ideali per il trekking e gli sport avventurosi.

A sud troviamo le isole della Thailandia, con le loro spiagge da sogno. La più famosa è senz’altro Phuket, a nord-ovest del paese, nel Mare della Andamane e collegata al resto del paese tramite un ponte. Non meno belle sono poi Ko Samui, nella costa nord-orientale, Ko Tao e Ko Phi Phi.

Da non dimenticare poi altre città della costa, con spiagge e mare di ugual bellezza come Pattaya, Krabi e Pattani.