Cattedrale di Santa Maria

Avenida Constitución s/n
Sevilla

La Cattedrale di Siviglia è la più grande cattedrale cattolica al mondo dopo la Basilica di San Pietro nella Città del Vaticano. I lavori della sua costruzione iniziarono nel 1401, sulla base dell'antica Moschea Aljama di Siviglia, e si conclusero dopo oltre un secolo. Lo stile è tardo gotico ma ci sono influenze arabe, rinascimentali e barocche, viste le varie modifiche ed ampliamenti che si sono succedute nel tempo.

La struttura della cattedrale è inusuale, con una pianta rettangolare e ben cinque navate, di cui la più grande, quella centrale, ospita il grande coro, affiancato da monumentali organi, e la Cappella Maggiore, con un grande retablo che decora il maestoso altare.

Un discorso a parte merita la Giralda, la torre che ospita le campane, conservata dall'antica moschea e costruita nel XII secolo a immagine e somiglianza del minareto della moschea Kutubia di Marrakech. Dal 1987, la Giralda fa parte dei Patrimoni dell'Umanità riconosciuti dall'UNESCO.

Un'altra parte della cattedrale di grande interesse è il Cortile degli Aranci (Patio de los Naranjos), un cortile interno con la funzione di chiostro della cattedrale, anch'esso risalente all'epoca araba e modificato poi nel corso dei secoli.

Guida di Siviglia | Chiese a Siviglia

Siviglia, Cattedrale di Santa Maria

Aggiungi commento

Il contenuto di questo campo è privato e non sarà pubblicato.
  • No HTML tags allowed
  • Lines and paragraphs break automatically.

More information about formatting options

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Scrivi i caratteri mostrati nell'immagine