Calle Alcalá / Paseo del Prado
Madrid

Questo parco fu realizzato insieme al Palazzo Reale del Buen Retiro tra il 1630 ed il 1640 con l’obiettivo di essere un luogo di riposo e tranquillità per i reali durante i periodi di vacanza e di lutto; solo nel 1868 fu aperto al pubblico.

Al suo interno si possono ammirare bellissimi palazzi; splendido il Palacio de Cristal (Palazzo di Cristallo) costruito come serra per piante esotiche in ferro e vetro nel 1887 insieme al laghetto artificiale. Nel parco si trova anche un monumento equestre dedicato a Alfonso XII e la Rosaleda, un roseto creato nel 1915 sulla scia di una moda diffusa in tutta Europa. Altre zone di interesse sono l’Estanque de las Campanillas (Stagno delle Campanelle), il Chiosco della Musica e il museo della Real Academia Española, con opere di Goya, Murillo, Rubens, Tintoretto.

In memoria delle vittime del tremendo attentato terroristico nella stazione di Atocha del marzo 2004 è stato creato il Bosque de los Ausentes (Bosco degli Scomparsi), piantando un albero per ogni vittima e circondandolo da un piccolo corridoio d’acqua, simbolo di vita.

Inoltre, il parco, che ha un’estensione di 118 ettari, dispone di 11 aree di gioco per bambini e al suo interno si può navigare su lago artificiale prospiciente il Palazzo di Cristallo, e fare sport come ciclismo, pattinaggio, footing.

Parchi e giardini a Madrid