Aeroporto e trasporti extraurbani

Si può raggiungere Barcellona via terra, mare o aria. Sicuramente la forma più comoda è l’aereo. Via treno le stazioni internazionali principali sono quelle di Sants e Francia; il servizio offerto è quello delle ferrovie nazionali spagnole, Renfe, per i collegamenti internazionali e nazionali a lunga distanza. Inoltre, Barcellona è collegata con l’Italia via traghetto da Genova e Civitavecchia e da autobus di lunga percorrenza.

A 13 km dal centro cittadino si trova l’Aeroporto Internazionale di Barcellona, El Prat. Dall’aeroporto si può raggiungere la città con estrema facilità, sia in treno che prendendo l’Aerobus, un pullman che collega i principali punti del centro cittadino (Plaça Catalunya, Plaça Espanya, Estaciò de Sants) con i diversi terminali dell’aeroporto. L’Aerobus è in funzione quasi tutto il giorno, con una pausa solo in piena notte.
Ci sono poi aeroporti di minore importanza ma collegati con il resto d’Europa grazie ai voli delle compagnie low cost: l’aeroporto di Girona e l’aeroporto di Reus (Tarragona), collegati a Barcellona da autobus-navette.

Trasporti pubblici

La metropolitana di Barcellona è suddivisa in nove linee, riconoscibili per i loro colori; molto comoda, insieme alla rete di autobus e tram, permette di muoversi nella città facilmente. Durante la notte il mezzo pubblico più utilizzato dopo la metropolitana è il nitbus, che collega i vari punti della città fino all’alba.
Tutti i trasporti cittadini sono gestiti dall’impresa di trasporti TMB (Trasporti Metropolitani di Barcellona). Da pochi anni sono stati anche inaugurati dei comodi e veloci tram.

Per i collegamenti ferroviari locali (fino a 80 km) si possono usare i treni del servizio nazionale (Renfe) o quelli regionali, della FGC (Ferrocarrils de la Generalitat de Catalunya).

Per chi viaggia come turista si consiglia di prendere il Bus Turistic, che con 44 fermate e spiegazioni in diverse lingue raggiunge i punti più importanti e significativi della città.

Ed infine un paio di metodi originali per visitare la città catalana via mare e via aria: si possono usare le Golondrinas, piccole imbarcazioni che navigano sul lungomare di Barcellona, e gli elicotteri di Bcnskytour. A voi la scelta!

Guida di Barcellona