Aeroporto

Il modo più usuale di arrivare a Edimburgo dall’estero è in aereo, all’Aeroporto Internazionale di Edimburgo, che si trova a 12 km dal centro città. Nell’aeroporto operano 40 diverse compagnie e i voli raggiungono 90 paesi.

Il tragitto tra l’aeroporto e il centro è coperto da un servizio di autobus che porta alla stazione centrale degli autobus. Da lì, ci sono anche autobus che portano alle altre città della Scozia e del Regno Unito. Un’altra maniera di raggiungere il centro è in taxi. Entrambi i servizi impiegano circa 25 minuti.

In Scozia ci sono treni che collegano sia le diverse città della Scozia che quelle della Gran Bretagna. A Edimburgo ci sono due stazioni ferroviarie: la principale è quella di Waverley, in Princess Street, l’altra è quella di Haymarket.

Infine, è possibile raggiungere Edimburgo in traghetto partendo dal Belgio o dall’Irlanda.

Trasporti pubblici

Una volta arrivati a Edimburgo, muoversi in città è semplice. La maggior parte delle attrazioni turistiche è raggiungibile a piedi, anche se gli autobus collegano tutta la città. Due sono le compagnie di autobus urbani: Lothian e First Edinburgh.

Per muoversi nei dintorni della città e conoscere altri luoghi famosi della Scozia come le Terre Alte, è consigliabile viaggiare in treno. Il trasporto ferroviario conta sei linee che coprono tutto il Paese. Un’altra opzione è affittare un’auto.

In caso di bisogno, l’indirizzo del Consolato Italiano a Edimburgo è 2 Melville Street, Edinburgh EH3 7HA, telefono +44/(0)1312263631.

Guida di Edimburgo