Offerte voli low cost per Parigi

Chateau de Versailles
Versailles

Le prime pietre della Reggia di Versailles sono state posate nel 1623 per volere del re Luigi XIII, e si sono poi susseguiti ampliamenti e abbellimenti per tutto il XVII e XVIII secolo, che hanno portato la reggia alle colossali dimensioni attuali.
In particolare, Re Sole, alias Luigi XVI, commissionò all’architetto Le Van un’ ampliamento del castello originario che portò a una nuova ala (Château Neuf), dove oggi troviamo gli Appartamenti di Stato, che circondò la prima.

Dal 1682 questo palazzo è diventato la residenza della monarchia francese. L’ultima parte costruita sotto Re Sole è la Cappella Reale, che risale al 1710.
Nel 1770 si aggiunse poi il teatro di corte, l’Opera, costruita da Ange-Jacques Gabriel in occasione delle nozze tra il futuro re Luigi XVI e Maria Antonietta.
Infine, nel 1772 furono costruite le grandi scalinate, chiamate Grand Degré (ultimate solo nel 1985) e un nuovo padiglione speculare alla prima costruzione, pianificato da Napoleone I e portato a termine nel 1820.

Si possono effettuare visite individuali o guidate che ti faranno scoprire le diverse aree della Reggia, dagli Appartamenti di Stato del Re e della Regina alla residenza di Maria Antonietta, la Cappella, il Teatro, i Musei e gli altri appartamenti reali, oltre al Trianon, la palazzina in marmo con porticato fatta costruire da Re Sole, ai favolosi giardini, con le statue e le fontane. Innumerevoli, poi, le opere d’arte e i pezzi storici che troviamo nella Reggia, dalla carrozza utilizzata per il matrimonio di Carlo X allo scrittorio di Luigi XIV all'”Apoteosi di Ercole” di Françoise Lemoine.

Guida di Parigi | Edifici storici a Parigi